Casinò on line: sono davvero sicuri?

Al giorno d’oggi il gioco d’azzardo si è spostato per la maggior parte in internet, grazie al proliferare dei casinò on line che offrono innumerevoli vantaggi rispetto alle sale da gioco fisiche. Questi vantaggi ormai li conosciamo bene: c’è l’anonimato garantito dal poter fare le proprie scommesse o giocate da casa propria, o dal proprio telefonino cellulare; c’è la possibilità di potersi collegare a qualunque ora senza doversi spostare fisicamente; inoltre c’è una gran varietà di titoli tra i quali poter scegliere la propria attività preferita.

Anche se il gioco virtuale è ormai consolidato in tutto il mondo, Italia compresa, visto che è una delle nazioni in cui, secondo le statistiche, si spendono le cifre maggiori nell’azzardo, c’è ancora però chi è scettico. Probabilmente la paura di essere truffati o di subire dei raggiri risale a molti secoli fa e nasce con il gioco d’azzardo stesso. Per chi non è abile a comprendere certi meccanismi è infatti facile incappare in malintenzionati il cui scopo è quello di spillare un po’ di quattrini al povero malcapitato. Chi non ricorda il gioco delle tre carte? Quasi nessuno resiste alla tentazione di cimentarvisi, pur sapendo bene che non c’è modo di vincere. Rispetto ai casinò on line il timore delle persone si lega al fatto che le transizioni di denaro non avvengono in modo visibile ma a loro volta sono virtuali. Sul conto di gioco si depositano dei soldi tramite carta di credito, o un altro dei metodi consentiti dal casinò a cui si è iscritti, e con lo stesso canale si possono ritirare i soldi vinti. Se ci si trova in una sala da gioco fisica, è facile vedere i soldi che ti vengono consegnati dopo una vincita (basti pensare alle slot machine, che erogano i gettoni quando si realizza una combinazione vincente). Nel caso del casinò virtuale però sorge il dubbio che invece non sia possibile farsi dare i soldi che ci spettano. Peggio ancora, si ha il timore che siano truccati i giochi, che in qualche maniera il loro funzionamento sia manipolato e che quindi vincere sia non solo poco probabile, ma del tutto impossibile. Bisogna dire che questi timori non sono del tutto infondati. Ancora al giorno d’oggi, anche se ci sono molti più controlli, è bene non fidarsi del primo casinò on line in cui si incappa, ma ci sono dei criteri da verificare che possono fugare ogni dubbio e permettere di giocare senza alcun timore e con la massima soddisfazione. Il modo più facile per fare una prima scrematura tra i casinò on line è cercare solo e soltanto quelli che hanno ricevuto il marchio di autorizzazione dei Monopoli di Stato. Solo i siti di gioco on line che riportano il marchio AAMS danno l’assoluta certezza a chi si iscrive che gli algoritmi usati sui giochi sono “puliti” e che le vincite vengono sempre erogate con puntualità. Anche se i controlli delle Forze dell’Ordine hanno chiuso molti siti illegali, essi esistono ancora e non bisogna assolutamente fidarsi di loro. Al contrario, i siti con autorizzazione AAMS riportano le percentuali di restituzione di ogni singolo gioco e permettono di verificare la liceità dei software utilizzati. Questi casinò on line inoltre hanno spesso anche dei meccanismi che consentono al giocatore di tutelarsi dalle ludopatie impostando dei massimali negli importi giornalieri o settimanali da giocare. Solo sui casinò on line AAMS si può giocare senza pensieri, certi che le probabilità di vincita sono realmente quelle dichiarate e che si potranno ritirare i propri soldi in qualunque momento lo si desideri.